Attività - 9 November 2023

Circolarità e trasparenza: abbiamo pubblicato il primo Bilancio di Sostenibilità

Un documento che riflette l’impegno che abbiamo messo in campo per accelerare la transizione verso un'economia più sostenibile, consapevoli della responsabilità nel rendicontare e comunicare il nostro percorso.

Rendicontare la sostenibilità: il nostro primo Bilancio

Al fine di sviluppare la cultura della sostenibilità occorre definire un percorso pragmatico, costruito sulla base di fatti e misurazione d’impatti, in continua interazione con gli stakeholder. Conviti che questa sia la chiave del nostro cammino, abbiamo redatto il nostro primo Bilancio di Sostenibilità.

Questo documento riflette l’impegno profuso per accelerare la transizione verso un'economia più sostenibile, consapevoli della responsabilità nel rendicontare e comunicare il nostro percorso.

Il panorama normativo è in continua evoluzione, le politiche e le strategie dell'Unione Europea ci spingono a innovare e a trasformare le sfide in opportunità per lo sviluppo del business, a vantaggio dell'ambiente, del territorio e delle comunità.


Riteniamo che la trasparenza nella comunicazione dei nostri progressi e obiettivi legati alla sostenibilità sia essenziale per coinvolgere gli stakeholder, ispirare fiducia e dimostrare il reale impegno nel tempo verso pratiche più sostenibili.

Gli Obiettivi

Il Bilancio di Sostenibilità 2022 si è concentrato su due obiettivi principali. In primo luogo, abbiamo cercato di consolidare la cultura interna mettendo la rendicontazione di sostenibilità al centro, riconoscendo così la sua importanza strategica nel rivelare opportunità di miglioramento finalizzate alla creazione di valore.

In secondo luogo, abbiamo voluto raccontare la nostra realtà in un linguaggio accessibile, considerando la complessità del settore e dell'organizzazione, principalmente attiva nell'ambito ambientale e nell'edilizia industriale. Abbiamo posto particolare attenzione nel sottolineare il nostro ruolo virtuoso nel dare nuova vita ai rifiuti, trasformandoli in risorse preziose.

Il Bilancio descrive la complessità delle nostre attività: Gesteco è, infatti, un'organizzazione poliedrica che si dedica a risolvere le diverse implicazioni che i processi produttivi, industriali, possono avere sull'ambiente circostante. Ci occupiamo non solo della gestione dei rifiuti speciali, ma anche del controllo degli scarichi industriali, delle emissioni nell'atmosfera e del rumore ambientale. Inoltre, contribuiamo a riqualificare siti industriali dismessi e aree in cui l'ambiente è stato compromesso. La nostra organizzazione è fortemente orientata a preservare l'ambiente e la salute umana.

La preparazione del Bilancio ci ha permesso di metterci in gioco e di anticipare i futuri obblighi normativi in materia di rendicontazione, come previsto dal Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD).

I risultati raggiunti

La fase di raccolta dei dati ambientali è stata molto sfidante, considerando la complessità dei siti multipli e l'interconnessione tra le attività. Tuttavia, abbiamo cercato di evidenziare i nostri processi di trasformazione, mostrando i principali flussi in entrata e in uscita.

Guardando al futuro, puntiamo a migliorare ulteriormente i nostri indicatori, anche integrandoli con altri framework, per promuovere l'approccio circolare nei nostri processi, soprattutto nel trattamento dei rifiuti. Questa meta da raggiungere richiederà una mappatura più dettagliata dei flussi in entrata e in uscita e delle interdipendenze tra i vari siti, consentendo di calcolare indici di circolarità globali.

Il Bilancio ha poi messo in luce anche gli impegni attuali, tra cui gli investimenti in energie rinnovabili, l'uso di plastica riciclata per il confezionamento dei materiali inerti e le attività di sensibilizzazione e formazione in ambito ambientale, di sicurezza e di sostenibilità, svolte sia internamente che esternamente.

I prossimi passi

Guardando al futuro, abbiamo delineato un chiaro percorso di sostenibilità con obiettivi a breve, medio e lungo termine. Tra le azioni più importanti, c'è l'implementazione di una politica di diversità e inclusione, il coinvolgimento dei fornitori in attività di formazione sulla sostenibilità e interventi per ridurre l'impronta di carbonio della nostra organizzazione.

Vogliamo continuare ad impegnarci attivamente nel coinvolgere l'intera popolazione aziendale nel perseguimento degli obiettivi di sostenibilità, creando una consapevolezza diffusa del ruolo che ciascuno di noi può svolgere nella creazione di un futuro più sostenibile.

Il Bilancio di Sostenibilità rappresenta solo l'inizio del nostro viaggio verso un futuro in cui vogliamo essere protagonisti e ambasciatori di sostenibilità, soprattutto nella valorizzazione delle risorse.

Rassegna stampa