Laboratorio analisi

I Laboratori operano nel campo delle analisi, delle consulenze, degli studi e delle ricerche applicate, con particolare riferimento alle problematiche ambientali.


placehold

Qualità

È su tale concetto di qualità che Gesteco ha da sempre impostato e sviluppato i propri servizi, grazie a:

  • uno staff di professionisti interni altamente qualificati, con esperienze pluriennali nel campo ambientale; 
  • una competenza esauriente, costantemente aggiornata e il rigore nella metodologia analitica operativa.
placehold

Accreditamenti

I laboratori possiedono le seguenti qualifiche:

  • iscrizione al Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca (Codice Iscrizione Anagrafica Nazionale Ricerche n. 53792ZKE);
  • accreditamento ACCREDIA n. 0583.

Per visualizzare l’elenco delle nostre prove accreditate e dei relativi metodi analitici utilizzati si invita a visitare il sito di ACCREDIA.

Grazie all'utilizzo di attrezzature di laboratorio all'avanguardia, i Laboratori Gesteco sono in grado di soddisfare le metodologie analitiche richieste o raccomandate da leggi nazionali, regionali o da Enti nazionali e/o internazionali come CNR-IRSA, UNI, Unichim, Niosh, ASTM, ISO, EPA e APHA.

La dotazione comprende: GC/MS con autocampionatore; GC con rivelatore FID, ECD ed autocampionatore; GC con rivelatore FID ed autocampionatore; GC con rivelatore ECD e FID; assorbimento atomico (AAS) a fiamma, assorbimento atomico (AAS) con sistema ad idruri e fornetto di grafite; HPLC con rivelatore UV-Vis; spettrofotometro UV-Vis; cromatografo ionico; attrezzatura completa per il prelievo emissioni ed aria negli ambienti di lavoro; attrezzatura per il monitoraggio degli ambienti di lavoro (fonometri, centraline microclimatiche ecc.).

placehold

Ricerche Analitiche

Nello specifico i Laboratori sono in grado di eseguire ricerche analitiche sulla base di vari parametri, offrendo le loro prestazioni principalmente nei seguenti settori:

  • acque primarie, sorgenti, pozzi, falde, acquedotti e acque di processo;
  • acque superficiali di fiume e di lago;
  • acque di scarico provenienti da insediamenti civili ed industriali;
  • acque destinate al consumo umano;
  • rifiuti solidi prodotti da processi industriali;
  • rifiuti solidi prodotti da processi di depurazione civili ed industriali;
  • rifiuti liquidi;
  • terre e rocce da scavo per riutilizzo;
  • terreni di bonifica;
  • campionamento e analisi delle emissioni in atmosfera (camini di convogliamento provenienti da impianti industriali ed artigianali come ad esempio cabine di verniciatura, produzione pannelli MDF, forni di cottura laterizi, centrali termiche) al fine della caratterizzazione degli inquinanti presenti per l’ottenimento delle autorizzazioni da parte degli Enti competenti e per la verifica della conformità legislativa come previsto dalla normativa vigente.