Gesteco: sedi e impianti sempre più attenti alla sostenibilità - Telefriuli TG Fvg del 02.03.2022

Hablan de nosotros
3/03/2022

Un altro passo verso un futuro green e sostenibile è stato fatto da Gesteco, con la decisione di affidarsi ad un fornitore di energia elettrica che garantirà la provenienza della stessa al 100% da fonti rinnovabili.


placehold

"Ci siamo assicurati per l'anno 2022 e poi a seguire l'acquisto di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili certificate" spiega Adriano Luci, Presidente del Gruppo Luci.

E' una scelta fortemente voluta per continuare a delineare un percorso importante di tutto il Gruppo Luci verso la sostenibilità ambientale: non solo le sedi amministrative e gli uffici, ma anche tutti gli impianti e i siti operativi sono coinvolti in questo processo di miglioramento.

L'intento è puntare a rendere Gruppo Luci autosufficiente dal punto di vista energetico con l'installazione di impianti fotovoltaici in punti aziendali strategici. Di recente si è proceduto, infatti, ad installare un ulteriore impianto fotovoltaico ad uso degli uffici della sede logistica della Divisione Inerti e Preconfezionati di Gesteco sita a Pradamano, e ad acquisire per una delle aziende del gruppo una nuova area già dotata di moduli fotovoltaici.

A sottolineare questo impegno sono stati realizzati, inoltre, diversi studi per riqualificare alcune discariche esaurite attraverso l'installazione di parchi fotovoltaici: iniziativa importante verso la conversione di aree non più utilizzabili per un futuro più sostenibile.

"Noi dovremmo coprire tutte le fabbriche con il fotovoltaico," evidenzia il Presidente Luci "io credo che se nei prossimi anni riuscissimo a fare una politica a livello di Paese dove prima di occupare spazio verde occupassimo i tetti di capannoni già esistenti, probabilmente potremmo ottenere un buon risultato." E continua "Dobbiamo partire anche dal presupposto che le materie prime sono sempre più carenti e soprattutto provengono da altri Paesi, quindi dobbiamo fare in modo di creare le condizioni che ci permettano di essere autonomi per alcuni aspetti e, laddove non lo possiamo essere, che ci permettano di non sprecare nulla."

Guarda il servizio di Telefriuli

TG Fvg del 02.03.2022

Compartir en: