Gruppo Luci X Agenda 2030: le tappe del Gruppo verso un futuro più sostenibile

Attività
8/10/2021

È stato pubblicato il primo documento di analisi di Gruppo Luci sui temi della sostenibilità ambientale e sociale.

placehold

Che cos'è l'Agenda 2030

placehold

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione, sottoscritto nel 2015 dai Paesi membri dell’ONU, con l’ambizione di guidare il mondo sulla strada da percorrere nei prossimi anni. L’Agenda, infatti, si articola in 169 target, riassunti in 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, che i Paesi firmatari si sono impegnati a raggiungere entro il 2030.

I 17 Obiettivi sono universali, cioè rimandano alla presenza di problemi comuni a tutti i Paesi, come la lotta alla povertà e alla fame e il contrasto ai cambiamenti climatici, e sono estesi a tutti gli individui, con la volontà di non voler lasciare indietro nessuno: leave no one behind.  

Perché il Gruppo Luci ha voluto rendicontare il proprio impegno nelle tematiche ESG?  

Gli ultimi anni, soprattutto a causa della pandemia, hanno pesantemente inficiato il raggiungimento degli Obiettivi stabiliti dall’Agenda 2030. A livello globale, infatti, la realizzazione degli Obiettivi è stata rallentata, fermata e, in molti casi, perfino invertita. Inoltre, le differenze tra i diversi Paesi nelle prestazioni sociali e ambientali, già notevoli prima del diffondersi della pandemia, sono state ulteriormente rimarcate.

In questo contesto, quindi, volendo sfruttare un momento di crisi come occasione di cambiamento e di innovazione, Gruppo Luci ha dato al team Beeability® il compito di condurre un’analisi interna per ottenere una visione d’insieme sulle azioni intraprese e da intraprendere nell’ambito della sostenibilità sociale, ambientale ed economica.  

Come abbiamo fatto

placehold

La linea guida UNI ISO 26000 fornisce oltre 450 raccomandazioni che hanno un impatto diretto sugli Obiettivi dell’Agenda 2030, quindi è lo strumento ideale per guidare le organizzazioni a operare in modo etico e trasparente.

Per questo motivo, il team Beeability® è partito dall’analisi approfondita dei sette temi fondamentali della ISO 26000, in modo da farli propri e da poterli riadattare al core business dell’intero Gruppo Luci. Sulla base di tali temi, sono quindi state identificate sei aree d’azione: Persone in azienda (che comprende Risorse umane e Buone prassi aziendali), Comunità e territorio, Ambiente, Catena di fornitura, Gestione clienti e Governance.  

Il passo successivo è stato quindi mappare le principali attività aziendali sostenibili e valutarle in base all’importanza che esse hanno ai fini della realizzazione dell’Agenda 2030, distinguendo gli impatti principali dagli impatti secondari.

Il proposito di questo lavoro è quindi misurare il contributo di Gruppo Luci al raggiungimento degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, identificando le aree di miglioramento per poter pianificare, a medio-lungo termine, le azioni utili per potenziare il percorso sostenibile del Gruppo.  

Cosa contiene quindi "Gruppo Luci x Agenda 2030"?

  • PERSONE IN AZIENDA

Attenendosi a tutte le leggi e le politiche volte alla salvaguardia e alla sicurezza dei lavoratori, Gruppo Luci dà il proprio contributo principalmente agli Obiettivi 3 (Salute e benessere), 8 (Lavoro dignitoso) e 17 (Partnership per gli Obiettivi). La sostenibilità, infatti, non può essere identificata solo nel contesto ambientale, ma deve includere anche l’ambito sociale: per questo motivo, le aziende di Gruppo Luci svolgono numerose attività per provvedere al benessere del personale.

  • COMUNITÀ E TERRITORIO

Gruppo Luci promuovecon impegno e costanza le attività rivolte alla crescita del territorio e allacomunità. Secondo la visione del presidente Adriano Luci, l’impresa, le persone, il territorio e la crescita sociale sono tutti elementi tra loro connessi. Perquesto motivo, il Gruppo promuove la ricerca, lo sport, le attività e lemanifestazioni, ed è aperto alla collaborazione con altri enti, fondazioni,associazioni e imprese per la crescita delle proprie aziende e di tutte leparti coinvolte.

  • AMBIENTE

Le aziende nate all’interno del Gruppo Luci, nonostante affrontino e risolvano problemi diversi, vivono tutte la stessa missione: donare al territorio, alle imprese e alle persone un ambiente sano e salubre in cui vivere e lavorare. Pertanto, in linea con i suoi sforzi e le sue aspettative, gli Obiettivi a cui il Gruppo contribuisce maggiormente sono l’11 (Città e comunità sostenibili), il 12 (Consumo responsabile) e il 3 (Buona salute).

  • CATENA DI FORNITURA

Secondo l'ONU, i prossimi dieci anni saranno cruciali per poter agire in virtù della lotta al cambiamento climatico: nel Decade of action, sarà necessario correggere la rotta e intraprendere dei cambiamenti significativi nel nostro modo di pensare e di agire. Tra le sfide più grandi, viene chiesto alle aziende di considerarsi non più entità chiuse, bensì anelli di una stessa catena lungo la quale condividere i principi dell’Agenda 2030.

  • GESTIONE CLIENTI

Il Gruppo Luci gestisce la relazione con i clienti in un’ottica sostenibile, che includa l’offerta di educazione e di informazioni accurate e la promozione del consumo sostenibile: in questo modo, il Gruppo è in grado di raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile aiutando i suoi clienti a raggiungere i loro.

  • GOVERNANCE

La governance indica la modalità con cui le imprese sono dirette e controllate, determinando i valori e gli obiettivi aziendali e la cultura di supporto per raggiungerli. Quanto illustrato in tutti i capitoli di “Gruppo Luci x Agenda 2030”, incentrato sulla sicurezza sul lavoro, sulla qualità della vita dei dipendenti e sul rispetto per l’ambiente, non è una moda per il Gruppo Luci: è la sua storia, la sua reputazione, la sua mission.

Scarica qui il nostro documento di analisi
Condividi su: